VRENT, UNA GARANZIA NEL SETTORE DEL NOLEGGIO DI VEICOLI PER IL TRASPORTO DEI RIFIUTI

GESTIONE E RACCOLTA RIFIUTI: LA SOLUZIONE NOLEGGIO

da Il Venerdì di Repubblica del 2 Ottobre 2015

L'opinione pubblica tende ad associare la Campania alle note problematiche legate allo smaltimento dei rifiuti urbani, ma chi volesse andare oltre le semplificazioni si troverebbe di fronte a realtà positivamente sorprendenti: il caso di Vrent, azienda di Ercolano (NA) che in pochi anni si è imposta nel mercato italiano dei servizi ambientali grazie alla bontà di un'idea, quella di un noleggio rivolto a chi fornisce servizi nel settore della raccolta dei rifiuti.

«Si tratta di un noleggio full service, in grado di sollevare completamente l'impronte della problematica della gestione del parco veicolare, garantendo a un costo fisso e certo la più elevata efficienza per 365 giorni l'anno », spiega il titolare e fondatore di Vrent Fabio Telese.

«Sappiamo che le banche difficilmente erogano credito ad aziende che sono direttamente o indirettamente coinvolte con la PA. Ma un'azienda che vince un appalto per la fornitura di servizi in questo ambito ha un costo di start up molto elavato, e deve disporre di macchine nuove: va da sè che in questo senso lo strumento del noleggio è sicuramente il più vantaggioso, e si potrà gestire il parco veicolare anche se si concorre per un appalto in una provincia o in una regione lontane dalla sede principale dell'azienda.

Immaginiamo cosa vorrebbe dire per un'azienda di Milano dover gestire diverse centinaia di veicoli per garantire un servizio per 24 ore su 24 a Bari. Ebbene, Vrent non solo risolve queste problematiche, ma garantisce anche un'elevatissima efficienza, e questo perchè forniamo una serie di servizi agiuntivi, come la georeferenziazione satellitare e la sostituzione ciclica di tutte le macchine.

Per una qualsiasi azienda sarebbe difficoltoso restare al passo con le nuove tecnologie, avere un parco veicolare sempre aggiornato sia sul fronte dell'impatto ambientale che dell'efficienza. Vrent oggi lo può fare, perchè ha una flotta di circa 700 veicoli. dalle lavastrade alle spazzatrici, dai camion per la microraccolta ai compattatori più grandi - che viene rinnovata interamente ogni 24 mesi. Chiaramente tutto questo non sarebbe possibile senza il supporto di aziende come DAF (azienda leader in Europa per la produzione di trattori stradali), Paccar (società finanziaria proprietaria della DAF), e Farid Industrie (società leader in Italia per la costruzione degli allestimenti dei veicoli adibiti al trasporto rifiuti), che hanno creduto nel progetto e ci hanno permesso di crescere.



RASSEGNA STAMPA
Per avere una panoramica di cosa scrivono di noi, clicca e scarica gli articoli e le notizie.